top of page

Emozioni di fine stagione a Sarnico

Sarnico (BG), 17 settembre 2023 – Finale di stagione ricco di emozioni a Sarnico per la TurboCup Ufo 22, che nel corso weekend ha visto una nutrita rappresentanza di equipaggi sfidarsi a Sarnico per l’ultima tappa del circuito e il Campionato Italiano Assoluto.


Come già accaduto in altri eventi della TurboCup quest’anno, non sono mancate le emozioni in acqua, con la classifica finale che si è definita solo al termine dell’ultima prova della serie: dopo cinque prove e uno scarto, che si è rivelato determinante ai fini della formazione del ranking, ad imporsi come Campione Italiano è Pura Vida di Antonio Gandini, protagonista assoluto della stagione.


In effetti, già dall’evento inaugurale disputato ad aprile in quel di Sulzano, Pura Vida aveva dimostrato di avere tutte le carte in regola per affrontare una stagione con i fiocchi, mettendo poi a segno una scia di successi che l’hanno portata a Sarnico con la vittoria del circuito Turbo Cup 2023 già in tasca. Sul Lago d’Iseo, l’equipaggio di Parisi non ha tradito le aspettative, mettendo il sigillo sul Campionato Italiano al termine di un serrato testa a testa con Giò, timonato da Francesco Zanetti, secondo a pari punti ma con peggiori risultati parziali.


“E’ stato un weekend di regate molto complicato qui a Sarnico: nelle prime due giornate, il vento leggerissimo ci ha messo alla prova, poi oggi abbiamo potuto dimostrare le capacità di Giò nelle tre prove disputate al mattino con vento da Nord. Il secondo posto a pari punti lascia sempre un po’ di amaro in bocca, perchè senza lo scarto subentrato con l’ultima prova di oggi avemmo vinto il Titolo Italiano. Ciò ci spinge a continuare a lavorare a bordo per far sempre meglio e affrontare la stagione 2024 più carichi che mai, quindi appuntamento all’anno prossimo” ha commentato Francesco Zanetti dell’equipaggio di Giò.


“Confermo l’ostilità delle condizioni meteo di questo fine settimana, specialmente per il vento leggerissimo di venerdì e sabato – fa eco a Zanetti il timoniere di Pura Vida, Pietro Parisi, proseguendo – Per Pura Vida è stata una stagione impeccabile, praticamente senza sbavature. Tornare a casa come vincitori del Circuito Turbo Cup 2023 e Campioni Italiani è per noi un motivo di grandissimo orgoglio. La flotta Ufo 22 è spettacolare, competitiva e divertente. Chiudiamo il sipario su una bellissima stagione e guardiamo con trepidazione all’anno prossimo, ci saranno tanti titoli da difendere!“.


Il terzo posto nel Campionato Italiano di Sarnico va a Speedy di Marco Schirato, vincitore anche della divisione armatore-timoniere della TurboCup 2023.


Il ranking della stagione TurboCup 2023 replica quello di Sarnico, con Pura Vida al primo posto, Giò al secondo e Speedy al terzo.


Chiuso il sipario sull’evento di Sarnico, dove l’attività in acqua è stata seguita ogni giorno da entusiasmanti eventi a terra organizzati anche grazie al supporto del Circolo Velico Sarnico, il management della Classe Ufo 22 è già al lavoro per definire l’organizzazione della stagione 2024, i cui dettagli saranno svelati a breve.


La TurboCup Ufo 22 è supportata da Seiterre, Gill, Quantum Prolaghi, OneSails, Nutristar, Turboden, Isa, i-Pergola e Mont Chalet.



10 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Comments


bottom of page